Milano Quanta: primo stop stagionale

Passo falso del Milano Quanta che, in casa del Cittadella, incappa nella prima sconfitta in campionato. Al termine di una gara combattuta e con continui ribaltamenti di fronte sono proprio i padroni di casa ad avere la meglio, ottenendo i 3 punti grazie al gol vittoria siglato da Tombolan a due minuti dalla fine del secondo tempo regolamentare. 5-4 il risultato finale a favore del Cittadella.

La gara. Passano in vantaggio i rossoblu nel primo tempo, grazie alla rete di Mantese (su assist di Comencini),best replica watches quasi allo scadere pareggiano i padroni di casa con Virzì. Nella ripresa ancora botta e risposta a suon di gol. Alla rete di Spain replica Barsanti, poco dopo è Dal Ben ad allungare per il Cittadella ma viene subito ripreso da Comencini, che sigla il momentaneo 2-2. Le emozioni più forti arrivano però a pochi minuti dalla fine della gara: gol di Vendrame a cui risponde Bellini. A mettere la parola fine al match è Tombolan che chiude la gara sul 5-4. Nonostante la battuta d’arresto i rossoblu mantengono saldamente la vetta della classifica, a quota 42 punti. Si riaccende invece la lotta per la seconda piazza, con i Diavoli Vicenza raggiunti a quota 34 dal Cittadella.

Il commento. A raccontare il ko dei meneghini è il dt rossoblu Riki Tessari: “È stata una partita molto combattuta ed equilibrata per lunghissimi tratti. Si sa che in partite così la differenza la fanno gli episodi e noi non abbiamo sfruttato quelli a nostro favore e abbiamo pagato duramente alcuni errori per noi inusuali. Sicuramente non è stata la nostra migliore prestazione soprattutto in termini di lucidità in alcune fasi della serata ma va detto che Cittadella ha fatto una buona partita e alla fine ha meritato la vittoria.”

Share This Post: