MC CONTROL DIAVOLI VICENZA: VITTORIA IN GARA 2

Splendida vittoria dei biancorossi per 6-3

Mc Control Diavoli Vicenza pareggia la serie e fa sua gara 2 contro Milano con il risultato di 6-3 .
I vicentini in casa sono riusciti a mettere in difficoltà i campioni del Milano e con un primo tempo molto attento e un’ottima prova di Alberti hanno ottenuto una bella e importante vittoria.

I padroni di casa, al gran completo anche se con Zerdin non ancora al meglio e Tagliaro con l’infortunio al polso, vanno al gol dopo nemmeno un minuto e mezzo proprio con l’attaccante sloveno, pronto sotto porta dopo una bella giocata di Loncar. Milano reagisce, è pericoloso con Belcastro, ma si scopre, e così dopo il palo di Rossetto sono i biancorossi a raddoppiare con gol di Pozzan pronto e veloce nel raccogliere l’assist di Frigo, bravo a recuperare il disco dalla ribattuta del portiere. All’attacco dei milanesi, due occasioni per Banchero, risponde Alberti, che riesce a tenere a galla i suoi anche durante il primo power play a favore del Milano, fuori Loncar. Con le squadre in parità ottimo Alberti ad allontanare il disco in tuffo e sul capovolgimento di fronte è Rossetto a non perdonare, su passaggio di Zerdin, e a infilare Mai per il 3-0 dei padroni di casa. Milano chiama time out, Delfino e Roffo vengono mandati in panca puniti ed è Vicenza a non approfittare di un due contro uno. Sul ribaltamento di fronte Milano sbaglia e Belcastro è fermato nuovamente da Alberti. I Diavoli potrebbero allungare con Sotlar, solo davanti al portiere, ma c’è il fallo di Banchero e in superiorità i vicentini, nonostante un paio di occasioni di Simsic e Sotlar, non riescono a passare per le parate di Mai. Poi pericolosi gli avversari con Mantese che impegna Alberti e sulla ripartenza è Mai a sventare su Zerdin. Penalità negli ultimi secondi fischiata a Delfino, ma fa buona guarda Milano e il primo tempo si chiude con i biancorossi in vantaggio per 3-0.

Nella seconda frazione di gioco Vicenza non approfitta della superiorità, ma riesce ad allungare con Loncar che devia un tiro di Rossetto e porta i biancorossi sul 4-0 con le squadre in parità. Iniziano però ad aumentare le penalità, Vicenza forse stanco e un po’ contratto e qualche decisione arbitrale particolarmente fiscale, e Milano ne approfitta: accorcia sul 4-1 in power play con Belcastro, poi addirittura in quattro contro due non riesce a passare, ma va in rete appena si torna in parità, con Delfino.
Gli avversari si caricano per i due gol, mentre Vicenza prova a colpire in contropiede, ma è ancora Alberti a tenere su i suoi compagni. Alla penalità fischiata a Roffo, a poco meno di sei minuti dalla fine, potrebbe essere la svolta, ma i biancorossi grazie al loro portiere e al loro carattere, superano il power play indenni. Gli ospiti tentano il tutto per tutto e tolgono il portiere per gli ultimi assalti. Alberti non trattiene e Mantese, a poco più di due minuti dalla fine, porta Milano pericolosamente sul 4-3. Ancora fuori Mai e i biancorossi vanno in rete con Simsic a porta vuota per il 5-3 dei biancorossi e per la gioia dei tifosi. Milano toglie di nuovo Mai e i Diavoli vanno a segno con Sotlar che mette il sigillo alla gara e alla vittoria dei Diavoli per 6-3. Sul finire c’è ancora il tempo per un’altra bella parata di Alberti e per una nuova penalità, fischiata a Roffo, negli ultimi 5 secondi.
“Questa sera è andata bene e abbiamo portato sul pari la serie – ha dichiarato a fine gara coach Luca Roffo. – Ora dobbiamo concentrarci sulla trasferta a Milano. Se vogliamo portare a casa qualcosa, dobbiamo riuscire a vincere a casa loro, quindi dobbiamo preparare una partita perfetta. Giocare come abbiamo fatto stasera con tanta umiltà e tanta grinta. Complimenti a tutti, anche al pubblico che è stato molto partecipe, perché essere in casa con il supporto dei tifosi rende più facile giocare”.


Bravissimi quindi i vicentini a non farsi abbattere dalla sconfitta di Milano, ma a reagire con grande carattere e determinazione ottenendo una vittoria che rende ancora più emozionante questa serie della finale. Ora le squadre sono in parità e gara 3 a Milano sabato sarà una bella sfida.

Tabellino
Mc Control Diavoli Vicenza – Milano Quanta (3-0) 6-3
Mc Control Diavoli Vicenza
: Alberti, Frigo M., Loncar, Tabanelli, Pozzan, Bettello, Maran, Ustignani, Zerdin, Roffo, Sotlar, Rossetto, Frigo N., Corradin, Simsic, Tagliaro.
All. Luca Roffo

Milano Quanta: Mai, Brescianini, Mantese, Dlefino, Rigoni L., Barsanti, Bellini, Buggin, Lievore, Lettera, Rigoni F., Comencini, Ferrari, Belcastro, Banchero, Ronco.
All. Luca Rigoni

Arbitri: Fonzari di Trieste e Monferone

RETI
PT: 1.22 Zerdin (V), 6.58 Pozzan (V), 14.55 Rossetto (V);
ST: 26.45 Loncar (V), 29.43 Belcastro (M) pp, 35.07 Delfino (M), 47.44 Mantese (M), 48.11 Simsic (V) EN, 49.10 Sotlar (V) EN.

Share This Post: