SERIE B, 17ª GIORNATA: AZZURRA NOVARA B-MONZA ROLLER 2017 11-4

 

La “diga” monzese ha retto per 5’ e poi è stata abbattuta dai colpi dei più smaliziati giocatori novaresi,
che sono andati a segno ben 11 volte con 5 elementi diversi. Il gruppo biancazzurro guidato
dall’allenatore-giocatore Paolo Boso ha comunque offerto una prestazione dignitosa, mostrando nel
secondo tempo scampoli di bel gioco conditi da qualche gol di buona fattura.
Al Pala Sartorio, dove si è giocato a causa dell’inagibilità del Pala Dal Lago, il Monza Roller 2017
scende in pista con Lorenzo Uboldi tra i pali, “mister” Boso, Alessandro Uboldi, Di Simone e Corno; gli
azzurri allenati da Erasmo Marcon schierano Consolandi in porta, Ferrari, Baldina, Maffè e Tefa. A
sbloccare il risultato è Baldina con un tiro accompagnato dal limite dell’area piccola. Ad arrotondare il
punteggio è Maffè che, dopo essersi fatto respingere da Lorenzo Uboldi un tiro diretto assegnato per
fallo da espulsione temporanea di Di Simone, gonfia la rete prima con una conclusione dal limite
dell'area e poi al termine di un contropiede. Le altre due reti della prima frazione di gara portano la
firma di Ferrari, che realizza sbucando da dietro la porta, e di Baldina, con una schiacciata di dubbia
regolarità.
Dopo 3’ del secondo tempo si registra la sesta marcatura, con Maffè su assist di Baldina, e la settima,
con Tefa su rigore decretato per fallo da espulsione temporanea di Lorenzo Uboldi su Maffè. Il tiro dal
dischetto era stato mandato fuori dallo specchio della porta, ma l’arbitro lo ha fatto ripetere per
un’irregolarità commessa dagli ospiti brianzoli. Dopo la rete a freddo il secondo portiere Beatrice
Marchesi chiude la saracinesca per quasi 8’, meritandosi di portare a termine tutta la frazione di gara.
All’intervallo, tra l’altro, anche i locali avevano sostituito il portiere Consolandi con Bellingeri. Tra il
9’58” e l’11’34” si assiste a un botta e risposta tra Di Simone e Ferrari: il primo infila l’angolino da
lontano con un buon spunto per via orizzontale, poi il secondo risponde con una conclusione dalla
distanza, quindi il lombardo finalizza una triangolazione con Alessandro Uboldi e infine il piemontese
replica dalla distanza. Poco dopo Alessandro Uboldi porta a 3 le reti degli ospiti con un preciso

La “diga” monzese ha retto per 5’ e poi è stata abbattuta dai colpi dei più smaliziati giocatori novaresi,che sono andati a segno ben 11 volte con 5 elementi diversi. Il gruppo biancazzurro guidatodall’allenatore-giocatore Paolo Boso ha comunque offerto una prestazione dignitosa, mostrando nelsecondo tempo scampoli di bel gioco conditi da qualche gol di buona fattura.Al Pala Sartorio, dove si è giocato a causa dell’inagibilità del Pala Dal Lago, il Monza Roller 2017scende in pista con Lorenzo Uboldi tra i pali, “mister” Boso, Alessandro Uboldi, Di Simone e Corno; gliazzurri allenati da Erasmo Marcon schierano Consolandi in porta, Ferrari, Baldina, Maffè e Tefa. Asbloccare il risultato è Baldina con un tiro accompagnato dal limite dell’area piccola. Ad arrotondare ilpunteggio è Maffè che, dopo essersi fatto respingere da Lorenzo Uboldi un tiro diretto assegnato perfallo da espulsione temporanea di Di Simone, gonfia la rete prima con una conclusione dal limitedell'area e poi al termine di un contropiede. Le altre due reti della prima frazione di gara portano lafirma di Ferrari, che realizza sbucando da dietro la porta, e di Baldina, con una schiacciata di dubbiaregolarità.Dopo 3’ del secondo tempo si registra la sesta marcatura, con Maffè su assist di Baldina, e la settima,con Tefa su rigore decretato per fallo da espulsione temporanea di Lorenzo Uboldi su Maffè. Il tiro daldischetto era stato mandato fuori dallo specchio della porta, ma l’arbitro lo ha fatto ripetere perun’irregolarità commessa dagli ospiti brianzoli. Dopo la rete a freddo il secondo portiere BeatriceMarchesi chiude la saracinesca per quasi 8’, meritandosi di portare a termine tutta la frazione di gara.All’intervallo, tra l’altro, anche i locali avevano sostituito il portiere Consolandi con Bellingeri. Tra il9’58” e l’11’34” si assiste a un botta e risposta tra Di Simone e Ferrari: il primo infila l’angolino dalontano con un buon spunto per via orizzontale, poi il secondo risponde con una conclusione dalladistanza, quindi il lombardo finalizza una triangolazione con Alessandro Uboldi e infine il piemontesereplica dalla distanza. Poco dopo Alessandro Uboldi porta a 3 le reti degli ospiti con un preciso diagonale. Anche Gamaleri entra nel tabellino dei marcatori realizzando prima con una stoccata dal

limite dell'area e quindi riprendendo una respinta corta di Beatrice Marchesi. Dopo una traversa di

Maffè è Alessandro Uboldi a chiudere il festival dei gol al termine di un contropiede.

A fine partita Boso si è mostrato dispiaciuto “per le tante disattenzioni che ci sono costate molti gol.

Però almeno siamo tornati a segnare dopo un periodo di digiuno e lo abbiamo fatto quando abbiamo

messo in pratica gli schemi provati in allenamento, in particolare le triangolazioni e i blocchi. Sono

contento in particolare per Di Simone, perché ha capito che l’unico modo per trovare la via della rete

è giocando di squadra e non tentando in continuazione di saltare gli avversari”.

Il Monza Roller 2017 chiuderà il campionato sabato 14 aprile ospitando alle ore 20.45 al PalaRoller di

via Tommaso Campanella 2 il Roller Scandiano B ancora matematicamente in lotta per la

qualificazione alla final eight.

A proposito di PalaRoller, oggi si è tenuto lì il centro regionale lombardo FISR di hockey su pista,

inserito all’interno del progetto HP100 e riservato alle categorie Under 13, Under 15 e Under 17. A

questo appuntamento hanno partecipato gli atleti selezionati dallo staff delle squadre nazionali, che

ha messo a disposizione sul territorio commissari tecnici, allenatori, specialisti, preparatori dei

portieri, preparatori fisici, medici e fisioterapisti.

 

Share This Post: