HOCKEY THIENE: IL SOGNO SI E’ REALIZZATO, NONOSTANTE LA SCONFITTA DI FOLLONICA

 

L’Hockey Thiene porta a compimento il proprio “miracolo sportivo” e, con tre giornate di anticipo sulla conclusione del campionato, conquista aritmeticamente il diritto a disputare la prossima stagione agonistica del massimo campionato italiano dell’hockey su pista.

La sconfitta di Follonica, peraltro prevedibile considerata la consistenza della formazione di casa, è stata immediatamente dimenticata da Mister Casarotto e dai suoi atleti che, sovvertendo tutti i pronostici degli addetti ai lavori di inizio stagione, hanno saputo conquistare un traguardo “storico”, disputando un campionato eccellente e colmando con una straordinaria determinazione in pista il ‘gap’ di natura tecnica e di esperienza della rosa rispetto alle avversarie. La partita è diretta da Barbarisi e Mauro. La formazione allenata da Enrico Mariotti, che giusto una settimana fa si è meritatamente aggiudicata la Coppa Italia A1, scende in pista con Menichetti tra i pali, oltre a Pagnini, Rodriguez, Banini D. e Martinez. Il Thiene risponde con Pertegato in porta (convocato il giovane Dal Maso come suo vice) e Casarotto, Sperotto, Piroli e Retis come giocatori di movimento. Dopo una prima fase di studio, il Follonica chiude di fatto la partita in cinque minuti, realizzando le quattro reti con cui sigilla la prima frazione di gioco. Nella ripresa, dopo il gol della bandiera realizzato da Casarotto, la musica non cambia, con un Follonica assoluto dominatore della pista. L’incontro si chiude con altre tre reti dei padroni di casa, con uno scatenato Martinez che firma un poker personale.

Sabato prossimo i gialloblù tornano a giocare al Pala Ceccato, in una sfida che li opporrà – nell’ultimo derby della stagione – all’Hockey Bassano: i ragazzi di Casarotto scenderanno in campo per cancellare la prestazione negativa dell’andata e per conquistare la prima vittoria stagionale nei confronti diretti con le altre squadre vicentine.

Share This Post: