IL CARISPEZIA A TRISSINO CERCA IL COLPO PLAY-OFF, DIRETTAWEB A PARTIRE DALLE ORE 18,00.

 

 

Inedita trasferta domenicale per il Carispezia Hockey Sarzana che va in Veneto a fare visita all’ Hockey Trissino in una partita chiave nella corsa ai play-off. La squadra di Francesco Dolce, reduce dalla sconfitta casalinga contro il Monza, prova a riscattarsi in una pista “amica”, da dove non è quasi mai tornata a casa a mani vuote. I rossoneri troveranno al loro cospetto una squadra molto forte  allestita per stazionare nei piani nobili della classifica che, nonostante un campionato certamente non all’altezza dei pronostici della vigilia, cercherà di conquistare nelle gare rimanenti i punti necessari che le permetterebbero di conquistare quell’agognato ottavo posto, ovvero l’ultima piazza disponibile per l’accesso ai play off scudetto. DIRETTA WWW.LEGAHOCKEYTV dalle ore 18,00. (nella foto Davide Borsi, Francesco De Rinaldis e Xavi Rubio)

 

Inedita trasferta domenicale per il Carispezia Hockey Sarzana che va in Veneto a fare visita all’ Hockey Trissino in una partita chiave nella corsa ai play-off. La squadra di Francesco Dolce, reduce dalla sconfitta casalinga contro il Monza, prova a riscattarsi in una pista “amica” da dove non è quasi mai tornata a casa a mani vuote. Grande attesa in Veneto per Hockey Trissino - Carispezia Sarzana  al Palasport di Piazza Mazzini a Trissino, la società Veneta è in fermento per la partita e ha chiamato a raccolta tutta la città, consapevole che la vittoria potrebbe rilanciare al squadra di mister Mirko De Gerone alla conquista dei play-off. La classifica vede il Monza ottavo con 32 punti seguiti dal Trissino con 31 punti e dal Sarzana con 28. Sarà una volata sino all’ultima giornata, un campionato nel campionato, i rossoneri sono consapevoli che se dovessero perdere saluterebbero quasi definitivamente la post-season, in caso contrario rientrerebbero in gioco. A Trissino li attenderà un clima infuocato ma la squadra è pronta a gettare il cuore oltre l’ostacolo ed il Presidente Maurizio Corona  suona la carica: “Alla vigilia di una partita cosi importante mi preme rivolgere un grazie al mister e a tutta la squadra per un campionato  che sino ad ora ci ha regalato tantissime soddisfazioni,  un girone di ritorno fantastico, poi purtroppo qualcosa contro il Monza si è “guastato” – dice il Presidente – credo che le colpe della squadra siano minime, sottoscriverei ancora il mio sfogo a caldo che ho avuto dopo la partita contro il Monza, non è possibile che tutti gli sforzi profusi durante la stagione vengano buttati via da un macroscopico errore tecnico, noi certamente abbiamo le nostre colpe, ma però che quattro arbitri non si accorgano che un giocatore rientri dalla penalità 1’,37” prima è qualcosa di inaudito e anche un po’ ridicolo. Ora però non dobbiamo pensare a presunti torti, abbiamo quattro partite da giocare e dovranno essere quattro finali,  abbiamo tutti il dovere  di credere al raggiungimento dei play-off  – continua il Presidente – la squadra ci crede d il mister anche, sappiamo che andiamo a giocare contro una squadra costruita per ben altri obiettivi, che la sfortuna e qualche episodio negativo l’hanno portata a giocarsi l’ottavo posto con noi e Monza. Perciò quella di Trissino  sarà sicuramente una serata speciale per il calore del loro pubblico, chiamato a raccolta anche dalla società, che trasformerà il Palazzetto di Piazza Mazzini  in unautentica bolgia ma che sono anche certo darà l’ atmosfera giusta anche alla nostra squadra. Colgo l’ occasione per ricordare che ci sarà la DIRETTA WEB – conclude Corona – dalle ore 18,00 di domenica su LEGAHOCKEY.TV, vogliamo che i nostri giocatori sentano psicologicamente la vicinanza dei nostri tifosi”. GS Hockey Trissino – Carispezia Hockey Sarzana: quindici le sfide con la squadra veneta in serie A1, 7 vittorie per i rossoneri, 5  sconfitte e 3 pareggi. Due i precedenti anche in serie A2, nel 2004-05, prima stagione dei rossoneri in serie A2 ed il tabellino nettamente a favore dei veneti con due vittorie. Per la gara di domenica il Carispezia Hockey si presenta con la formazione al gran completo, rossoneri in un buono stato di forma fisica, possibilità di alternanza nelle convocazioni degli under 20 impegnati in serie B che il mister deciderà all’ultima ora. I rossoneri  arrivano a questa gara “arrabbiati” da quanto successo nell’ultima gara interna contro il Monza che li ha visti sconfitti, in una partita non certamente “limpida” dal punto di vista arbitrale. Diamo un’occhiata agli avversari: il Trissino si presenta con due novità rispetto alla gara d’andata giocata a Sarzana: la principale è il cambio di guida tecnica con il direttore sportivo Mirko De Gerone subentrato al dimissionario Jordi Valverde, inoltre è stato interrotto il contratto allo Spagnolo Gonzalo Perez. In questa stagione il giocatore che più si è messo in evidenza nella formazione della Valle dell’ Agno è  il catalano Ferran Formatjè, arrivato nel ricco mercato estivo, l’estroso attaccante spagnolo è il capocannoniere della formazione trissinese con 27 reti ed è andato a segno nelle ultime  cinque partite con 11 centri, è la sua miglior striscia in campionato, dopo di lui nella classifica marcatori troviamo con 15 reti Diego Nicoletti, ritornato in estate da Valdagno. L’altro nuovo acquisto, lo spagnolo, Joan Wasquez, è andato a segno in 8 occasioni. Punto fermo il “top” Edi Nicoletti alla difesa della porta, assieme a lui il giovanissimo campione d’Italia under 20, portiere proveniente dal vivaio locale, Giovanni Bovo. Il resto del gruppo è composto da trissinesi doc: il sempre più capitano Carlo Bertinato, 6 volte a segno sino ad ora, e gli altri quattro ragazzi vincitori del titolo italiano under 20: l’estroso Alberto Greco, una sola rete in questo campionato, il figlio d’arte Alessandro Faccin con le qualità del bomber di razza con 12 reti segnate, Filippo Schiavo e Mirco Masiero La gara si preannuncia  molto bella, è una sfida ad eliminazione per i playoff. i Il match si giocherà Domenica 4 Marzo alle 18,00 al Palazzetto dello Sport di Trissino, arbitrano il Sig. Ferraro (VI) il Sig Brambilla (MZ) ausiliario Sig. Capitanio (VI).

 

Share This Post: