Bassano - Valdagno, la "partita delle partite"

Bassano - Valdagno, la "partita delle partite", si giocherà sulla pista del PalaSind sabato prossimo, 3 marzo, con inizio alle ore 20.45. Il derby e' senza dubbio il momento piu' atteso da entrambe le tifoserie, quello che nessuno vuole perdere. Se una partita come questa e' impossibile da pronosticare, visto che sfugge ad ogni pronostico, si puo' avere la certezza che sarà un derby pieno di adrenalina e che proabilmente le due squadre si contenderanno la vittoria al termine di un match molto combattutto. Sia gli uomini di Mr Barbieri che quelli guidati dalla panchina da Mr Vanzo, arrivano a questo appuntamento in un ottimo momento di forma fisica e di risultati. Il Valdagno occupa la quinta posizione in classifica, con due punti di vantaggio sui giallorossi che hanno quindi la ghiotta possibilità di effettuare il sorpasso in caso di vittoria.  Tra le fila dei lanieri militano inoltre vecchie conoscenze dell'hockey bassanese: Cunegatti, Campagnolo, Tataranni, Amato, Montivero e Pallares formano una "colonia" ancora molto rispettata dalla tifoseria giallorossa. Nella partita di andata, giocata ad inizio dicembre a Valdagno, le due squadre si divisero la posta in palio pareggiando con il risultato di 2-2, al termine di 50 minuti incerti ed avvincenti. Recentemente Bassano e Valdagno si sono incontrate nei quarti di finale di Coppa Italia, a Follonica. La vittoria l'ha conquistata il Valdagno vincendo per 2-1, al termine di una partita equilibrata nella quale i bassanesi avrebbero meritato qualcosa in piu'. Nell'ultimo turno di campionato, il Valdagno ha vinto nella tana del Giovinazzo fanalino di coda con un netto 12-1, mentre il Bassano e' stato artefice di una partita al cardiopalma contro il quotatissimo Viareggio, battuto con il risultato di 3-2. Abbiamo incontrato Andrea Scuccato, che ci ha rilasciato le sue impressioni sulla partita di sabato:
"Sarà una partita difficile, come lo sono state tutte. Il Valdagno lo abbiamo incontrato pochi giorni fa in Coppa Italia e vogliamo rifarci della sconfitta subita. Abbiamo giocato bene, siamo andati molto vicino a raggiungere il pareggio nel finale ma purtroppo non ci siamo riusciti. Ci stiamo preparando al meglio per il derby e proveremo a dare una grande gioia ai nostri tifosi. Stiamo attraversando un buon momento, siamo rispettati da tutti gli avversari, anche se ad inizio del campionato forse nessuno pronosticava un'annata del genere. Due giocatori importanti della passata stagione, come Amato e Tataranni ce li troveremo di fronte sabato e conosciamo bene il loro valore. Siamo una squadra giovane, con ampi margini di crescita e di miglioramento, cercheremo di arrivare il piu' in alto possibile in classifica per poi disputare al meglio i play-off. Anch'io sono bassanese e so che significato ha questo derby per la nostra gente. Spero ci sia un'ottima cornice di pubblico e che i nostri tifosi sappiano essere ancora una volta quella marcia in piu' che per noi sono sempre stati."

Share This Post: