L'attacco fa cilecca, la BDL Correggio lascia i tre punti al Bassano

L'attacco fa cilecca, la BDL Correggio lascia i tre punti al Bassano

La gioia per il trionfo europeo di Seedorf si spegne contro i dolori del campionato di Serie A1. Ieri sera la BDL Correggio ha alzato bandiera bianca contro il Bassano degli ex Barbieri e Scuccato. I veneti si sono imposti per 3-1 al termine della peggior partita vista al Dorando Pietri in questa stagione. BDL-Bassano è stato un match dai ritmi più che blandi in cui le difese hanno a lungo avuto buon gioco a limitare attacchi lenti, prevedibili e con poche idee. Basti dire che il primo tempo è voltato via facendo annotare una sola azione rilevante; un rigore a favore degli ospiti per fallo di pattino di Jara ben parato da Saitta.
Nella ripresa i ritmi si sono alzati, soprattutto dopo che Marc Julia ha sfruttato al meglio un blocco su Aguilar per segnare dalla media distanza il gol dello 0-1. A quel punto anche la BDL ha provato a combinare qualcosa, ma è mancato il gioco di squadra; i giocatori della BDL hanno provato a turno a fare tutto da soli, portando a casa soltanto qualche facile parata di Dal Monte. Bassano si è limitato a controllare il gioco in attesa dell'errore altrui, arrivato puntualmente a 10' dal termine quando un rimbalzo alla balaustra ha ingannato Ehimi e permesso a Neves di servire Julià che ha deviato indisturbato a rete dal centro dell'area. Sullo 0-2, ma con il Bassano a 9 falli, la BDL ha provato a reagire e il gol in mischia di Renato Castanheria ha riacceso le speranze del pubblico di casa. Purtroppo, però, l'azione dell'1-2 è stato un caso isolato. La BDL non è riuscita a dare continuità alla propria pressione e non è riuscita a portare a casa il decimo fallo. Vicinissima al pareggio è arrivata in una sola occasione, con un contropiede finalizzato da Aguilar che ha spedito la pallina sul palo. Nell'ultimo minuto Jara ha provato il tutto per tutto, togliendo il portiere e attaccando il Bassano con l'uomo in più; una scelta tattica vanificata dal tiro da fuori di Nadini che, respinto dai difensori del Bassano, ha permesso a Julià di segnare a porta vuota la tripletta personale.
La sconfitta fa segnare un netto passo indietro della BDL Correggio rispetto alle partite precedenti e fa scendere la squadra correggese al penultimo posto in classifica, in piena zona retrocessione, superata da un Follonica in ripresa dopo il cambio di allenatore. Come se non bastasse, il calendario propone per sabato una difficilissima trasferta a Valdagno, con la squadra di Massimo Tataranni lanciatissima nelle zone alte della classifica.

BDL CORREGGIO HOCKEY - HOCKEY BASSANO 1-3 (pt: 0-0)
MARCATORI ST: 33:19 M.Julia (B), 40:47 M.Julia (B), 42:49 R.Castanheira (A), 49:57 M.Julia (B).
BDL CORREGGIO HOCKEY: E.Sala, D.Nadini, R.Castanheira, T.Castanheira, P.Jara, K.Aguilar, E.Zucchiatti, P.Ehimi, M.Saitta, F.Casari. All. P.Jara.
HOCKEY BASSANO: M.Panizza, N.Barbieri, M.Milani, E.Canesso, M.Julia, D.Neves, A.Scuccato, L.De Gerone, M.Dal Monte, D.Merlo. All. M.Barbieri.
ARBITRI: Ferrari F. - Giangregorio M.

SERIE A1 - RISULTATI DELLA 6' GIORNATA
Banca Cras Follonica - GDS Impianti Viareggio 6-5
Hockey Trissino - AFP Giovinazzo 9-1
Amatori Wasken Lodi - TeamServiceCar Monza 8-2
Admiral Valdagno - Hockey Roller Scandiano 4-3
B&B Service Forte dei Marmi - Carispezia Sarzana (questa sera ore 20.45)
BDL Correggio - Hockey Bassano 1-3
Faizanè Lanaro Breganze - Hockey Thiene 5-0

SERIE A1 - CLASSIFICA
Lodi 16, Viareggio, Trissino, Breganze, Forte dei Marmi e Valdagno 12, Bassano 10, Monza e Thiene 7, Sarzana e Follonica 5, Scandiano 4, BDL Correggio 3, Giovinazzo 1.
Forte dei Marmi e Sarzana una partita in meno.
Share This Post: