Bassano vince contro Sarzana

 

Il Bassano sconfigge il Sarzana ed arpiona tre punti fondamentali. La prima giornata di campionato, giocata eccezionalmente al PalaDue, vede i giallorossi imporsi con il risultato di 3-2 al termine di una partita ostica, che era iniziata male ma che fortunamente per i colori giallorossi e' finita con una meritata vittoria.
La partita inizia con una fase di studio tra le due squadre, poi al quinto minuto quasi inaspettatamente passano gli ospiti con un tiro di Borsi. Il Bassano non si scompone e si rimbocca le maniche cercando immediatamente di ristabilire la parità, riuscendoci tre minuti piu' tardi con Neves. Al quindicesimo arriva la doccia fredda, con Dolce che non lascia scampo a Dal Monte. 
I primi 25 minuti di gioco si concludono con gli ospiti avanti 2-1, al cospetto di un Bassano comunque in palla ed assolutamente in partita. 
Nel secondo tempo i giallorossi entrano in pista con il piglio giusto e la voglia di ribaltare il risultato. Dopo vari tentativi fallitti soprattutto grazie all'ottima prestazione del portiere ospite Corona che para tutto cio' che arriva dalle sue parti, Marc Julià capitalizza una punizione di prima che in quel momento della partita era di vitale importanza. Il catalano si porta avanti la sfera, studia i movimenti di Corona ed insacca di giustezza sotto alla traversa. Con dodici minuti ancora da giocare, il Bassano cerca la vittoria badando a non scoprirsi troppo. Il jackpot arriva a sei minuti dalla sirena finale, con un goal di potenza e precisione del lusitano Diogo Neves. Gli ultimi minuti evidenziano la maturità tattica tanto voluta da Mr Barbieri, con i 5 in pista che fanno possesso palla non disdegnando di incunearsi dalle parti di Corona cercando la quaterna che di fatto chiuderebbe la contesa. 
Alla fine e' arrivata una meritata vittoria, al cospetto di un avversario molto ostico. Ottime le prove dei giocatori in casacca giallorossa. Anche se con un'età media molto bassa, la squadra in piu' frangenti ha dimostrato grande maturità, non sbilanciandosi quando si trovava sotto nel risultato e facendo già intravedere il gioco voluto da Barbieri, che del possesso palla fa la sua religione. 
Sugli scudi N.Barbieri nei panni del regista, Panizza che in difesa e' un pilastro e gioca pure dopo aver subito un infortunio (il bassanese continuerà a giocare con una fasciatura alla testa) e l'ormai nota classe tecnica che accomuna il duo Neves-Julià. Da segnalare anche la piu' che positiva prestazione di Scuccato.
Archiviata la prima partita con una vittoria importantissima, ora il Bassano e' atteso da una durissima prova a Breganze, sabato prossimo. Si ringrazia il pubblico presente ieri sera, che ha lottato con la squadra aiutandola a ribaltare il risultato negativo di partenza, salutando i giocatori a fine partita con un calorosissimo e sentito applauso.

 

 

Share This Post: