Il Milano Quanta allunga: giovedì 1° match point

Successo di misura per l’Hockey Club Milano Quanta che si aggiudica gara 3 con il risultato finale di 5-4. Giovedì 18 maggio i rossoblu hanno a disposizione il primo match point per chiudere la serie e laurearsi campioni d’Italia per la settima volta, la sesta consecutiva. In caso contrario verdetto rinviato a gara 5, in programma sabato 20 maggio.

La gara. Pronti via ed è subito vantaggio per i meneghini che sbloccano il risultato grazie alla rete di Bellini, il raddoppio porta la firma di Lutz. I veneti però non demordono e agguantano il pareggio con le reti di Vendrame e Olivero. Ad allungare nuovamente questa volta ci pensa il solito Duca Fontanive, si va a riposo sul 3-2 per i rossoblu. Nella ripresa carambola di emozioni e colpi di scena. Belcastro in apertura cala il poker per il Milano ma non è finita qui: ancora una volta i patavini riescono ad agguantare il pareggio, portandosi sul 4-4. Reti di Spain e Dal Ben. Il guizzo decisivo porta la firma di Delfino che, imbeccato alla perfezione da Comencini, non sbaglia e sigla la rete del definitivo 5-4.

La disamina. A tracciare un bilancio della partita e della prestazione dei ragazzi è coach Luca Rigoni: “In queste partite ciò che conta è vincere. Ci siamo fatti recuperare troppe volte e anche in situazioni a noi favorevoli. L’importante era portarsi in vantaggio nella serie”. Concentrazione massima ora in vista di gara 4 che potrebbe già essere decisiva per decretare i campioni d’Italia di hockey in line 2017. Prosegue a riguardo il tecnico rossoblu: “Giovedì non sarà facile, loro sono una grande squadra. Sarà una bella partita, tirata, come è stata la serie fino ad ora tra due squadre forti e di livello”.

Si torna in pista giovedì 18 maggio alle ore 20.30 al palahockey di Cittadella, diretta streaming su fisr tv.

Share This Post: