Milano Quanta: una scatenata dozzina

Prosegue in modo vincente e convincente il cammino in campionato dell’Hockey Club Milano Quanta, capace di espugnare la pista di Ferrara con un rotondo 12-4. (foto Ferrara Hockey)
Gara di fatto già chiusa a fine primo tempo, sul parziale di 5-1: reti di Lettera, Bellini, Banchero, Ferrari e Comencini.
Nella ripresa turnover tra i pali, con l’avvicendamento tra Mai e Brescianini, e spazio ancora per molti gol, con altre 7 reti messe a segno dai rossoblu. Ad andare in gol Lettera, a seguire Banchero, Delfino e Ferrari, doppietta per ciascuno.
Per i padroni di casa un gol siglato nel primo tempo e altre 3 reti messe a segno nella ripresa.

Voci rossoblu. Tra i protagonisti in pista si sono distinti i due giovani talenti toscani, Andrea Bellini e Alessio Lettera, coinvolti in un derby familiare (i fratelli di entrambi militano infatti nel Ferrara). Queste le parole del difensore Bellini nel post partita: “Nonostante la pista non ci fosse congeniale siamo stati bravi a esprimere il nostro gioco”. Gli fa eco Lettera, che spiega i punti di forza della squadra, emersi durante la partita: “Siamo stati bravi a sfruttare i power play avuti e a mettere il risultato al sicuro già a fine primo tempo. Nonostante le defezioni e le assenze abbiamo dato il massimo, imponendo il nostro gioco sugli avversari”.

Con questa vittoria il Milano Quanta si mantiene in vetta alla classifica, a punteggio pieno, assieme a Cittadella, Diavoli Vicenza e CUS Verona.
Ora il campionato si ferma per lasciare spazio alla Coppa FISR, che vedrà impegnate Milano Quanta, Cittadella, Monleale e Vicenza.

Share This Post: