MC CONTROL DIAVOLI VICENZA: NETTA VITTORIA IN CASA CON FORLI’

Per i vicentini 5-0 in casa

E’ finita 5-0 per i Diavoli la prima partita in casa del campionato 2017/2018 contro Forlì. Per Mc Control Diavoli Vicenza, in formato “vicentino”, una vittoria netta e importante proprio per testare e dimostrare il proprio valore anche senza gli stranieri.
La formazione berica ha saputo gestire gioco e risultato per tutta la gara, senza mai rischiare, anche se di fronte ha trovato un Forlì che ha provato a reagire, ha provato a segnare, soprattutto con tiri dalla distanza sui quali si è fatto trovare pronto Michele Frigo, in campo al posto di Alberti, e che ha chiuso la gara attaccando, a dimostrazione che non si è mai arreso.
Dall’altra parte i biancorossi hanno confermato di avere giocatori di qualità e un gruppo di giovani che sta crescendo bene con la voglia di mettersi in evidenza ogni volta che ce n’è l’occasione.
Nel primo tempo i Diavoli hanno iniziato subito bene trovando il gol dopo appena 27 secondi grazie all’azione di Pozzan-Roffo, con il capitano che infila Laner per l’1-0, e il raddoppio dopo altri due minuti con Nicola Frigo che sulla ribattuta del portiere forlivese ad un suo tiro, insiste e mette in rete. Sul 2-0 i vicentini possono giocare con maggiore tranquillità e si rendono pericolosi con Ustignani, Roffo e Tabanelli che devia di poco a lato un assist del capitano. Non riescono ad approfittare del power play, fuori Mazzoni, e si ritrovano invece a dover giocare per una manciata di secondi in doppia inferiorità, ma Forlì non riesce ugualmente a passare, grazie anche alla buona guardia di Michele Frigo.
Alla penalità fischiata a Battisti è Vicenza con Maran a tentare il gol, ma Laner ribatte il tiro, ed è bravo Frigo a chiudere sul ribaltamento di fronte. I vicentini però insistono e si portano sul 3-0 grazie ad una bella rete di Ustignani che infila sul sette della porta. Poi ci prova di nuovo Nicola Frigo: primo tiro ribattuto, contropiede del Forlì a cui risponde Frigo portiere e di nuovo il fratello Nicola con un tiro deciso e insidioso insacca Laner per il 4-0 a tre minuti e mezzo dal fischio della sirena. Il primo tempo si chiude con un nuovo power play per i Diavoli che provano con tiri da fuori, ma senza fortuna e un tiro di Montanari che non crea problemi a Frigo.
Nella seconda frazione di gioco traversa dei vicentini e poi è Forlì che prova con un diagonale sul quale è pronto Frigo. Forlì cerca una reazione ed è bravo Frigo a chiudere lo specchio della porta ad ogni tiro.
Alla penalità fischiata a Mazzoni i Diavoli potrebbero dare il colpo finale, ma non ne approfittano e il quinto gol arriva in parità con Andrea Rigoni che infila Laner su assist di Battisti. Con il 5-0 i vicentini si rilassano e il Forlì ci prova fino alla fine, ma il risultato non cambia.
Soddisfazione quindi in casa Diavoli per la vittoria e la buona prova della squadra che ha dimostrato di dover ancora migliorare e crescere, ma di essere sulla buona strada.
“Non era assolutamente una vittoria scontata – ha dichiarato a fine gara Davide Battisti, difensore dei Diavoli. – Abbiamo provato a giocare in modo ordinato e intenso. Dovevamo dimostrare che anche senza gli sloveni siamo una squadra e penso che ci siamo riusciti”.
- Banco di prova importante per far crescere una squadra con molti volti nuovi.
“Io ero qui anche l’anno scorso e sono uno dei più “vecchi” dello scorso anno. La squadra comunque la vedo bene. Vedo tanti giovani bravi e con i rinforzi siamo un’ottima squadra e penso possiamo puntare in alto”.
- Delle avversarie quali sono le più temibili?
“Milano sicuramente, Verona è molto forte e nel momento in cui riusciranno a giocare tutti insieme sono una buona squadra e poi Cittadella. Queste tre sono quelle più forti”.
- Prossimo weekend ci sarà la Final Four di Coppa FISR , quale ruolo per i Diavoli?

“Noi quest’anno possiamo fare molto bene perché siamo una squadra giovane, ma con molte potenzialità. Poi i quattro sloveni sono quattro fuoriclasse che ci danno quella marcia in più, però dobbiamo dimostrare anche noi italiani che siamo al loro livello e quindi dobbiamo dare tutti il massimo. Penso che potremmo anche arrivare in finale. Gli stranieri per noi sono un grosso stimolo, anche perché sono quattro giocatori molto simpatici e che ti stimolano a giocare meglio, ti spiegano, ti aiutano, ti dicono come giocano loro, ti fanno crescere. Io li conoscevo già e posso assicurare che sono dei validissimi giocatori anche fuori del campo”.

Tabellino
Mc Control Diavoli Vicenza – Libertas Forlì (4-0) 5-0
Mc Control Diavoli Vicenza: Piantoni, Frigo M., Pezzetta, Tabanelli, Pozzan, Rigoni A., Bettello, Maran, Ustignani, Roffo, Rossetto, Frigo N., Battisti, Tagliaro.
All. Luca Roffo

Libertas Forlì: Laner, Morri, Carurucan, Succi, Zitnansky, Mazzoni, Tiburtini, Guerzoni, Montanari, Marchiando, Rossi.
All. Michele Rossi

Arbitri: Fonzaridi Trieste e Ferrini di Bolzano

RETI
PT: 0.27 Roffo (V), 2.23 Frigo N. (V), 19.25 Ustignani (V), 21.27 Frigo N.;
ST: 45.14 Rigoni A. (V).

 

Share This Post: